Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Presto on line bilanci della banca pontificia

Vaticano, lo Ior si dota di un proprio sito


Vaticano, lo Ior si dota di un proprio sito
31/07/2013, 19:42

La rivoluzione avviata da Papa Francesco per tentare di dare allo Stato Pontificio quella limpidezza persa dopo lo scandalo Vatican Leaks continua. Proprio oggi, infatti, lo Ior, Istituto per le Opere di Religione, ha inaugurato  il suo sito internet, "con l'obiettivo di proseguire sulla via della trasparenza". La notizia è stata diffusa da Radio Vaticana, con un'intervista al presidente Ersnt Von Freyberg che annuncia che quest'anno l'istituto pubblicherà per la prima volta il bilancio di chiusura.
"Nel maggio scorso - ha dichiarato Von Freyberg - abbiamo detto che nei mesi successivi ci saremmo concentrati soprattutto a concludere con successo il processo Moneyval, e quindi l'adempimento di tutte quelle regole che riguardano il riciclaggio di denaro, e che avremmo creato trasparenza. Il sito Web ha lo scopo di informare i nostri collaboratori, i nostri clienti, la Chiesa e l'opinione pubblica che sia interessata, sul nostro Istituto, sui nostri obiettivi, sulla nostra riforma e su quello che facciamo nel mondo e su come sosteniamo la Chiesa nella sua missione e nelle sue opere caritative".
"Da molti anni - ha fatto sapere il presidente - lo Ior ha un bilancio annuale di chiusura certificato: quest'anno, per la prima volta, lo pubblicheremo". Sul sito Web, ha aggiunto Von Freyberg, si troveranno "la presentazione dei servizi che rendiamo, l'illustrazione dei nostri clienti, le tappe storiche più importanti dello Ior, il lavoro di riforma che stiamo portando avanti attualmente e le persone che vi lavorano".

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©