Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'auto è il giornalista Bruno Volpe, di pontifex.roma.it

Vauro e Santoro denunciati per la vignetta sul Papa

CHiesta anche la sospensione del programma


Vauro e Santoro denunciati per la vignetta sul Papa
24/01/2011, 14:01

BARI - Bruno Volpe, gestore del sito pontifex.roma.it, noto per ospitare interviste sulle posiizoni più estremiste del cattolicesimo, ha denunciato il vignettista Vauro Senesi e, per responsabilità indirette, il conduttore Michele Santoro, il capostruttura e il direttore della Rai Mauro Masi. Tutto per una vignetta nella puntata di giovedì scorso, in cui c'è Papa Ratzinger che invita Berlusconi a farsi prete, visto che gli piacciono le minorenni.
Nella denuncia si fa presente che è stato offeso non solo il "Vicario di Cristo in terra, simbolo religioso e capo del Cattolicesimo", ma che è equiparabile ad un Capo di Stato estero. E quindi si chiede di procedere contro i denunciati, citando come teste Daniela Santanchè (erroneamente indicata come onorevole, dato che non è parlamentare) che era presente alla trasmissione e se ne è andata al momento in cui la vignetta è stata mostrata. SI chiede anche la sospensione della trasmissione, per evitare che i suoi attacchi alla Chiesa Cattolica urtino la sensibilità degli spettatori.
Sul sito pontifex.roma.it, Volpe rincara la dose: "Mandare in Tv una vignetta che ricorda la pedofilia e ridere sul Papa é un atto grave, di somma incivilltà e antigiuridico". E sottolineando come, secondo i magistrati, "quando si tratta di insultare il Papa bisogna essere tolleranti, ma se si espone la vignetta di Maometto o di un rabbino, apriti cielo".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©