Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

"Ho accettato con timore ed entusiasmo"

Vauro lascia il Manifesto per Emergency


Vauro lascia il Manifesto per Emergency
19/04/2010, 16:04

ROMA - Il quotidiano "Manifesto" perde oggi un pezzo importante del suo staff: il vignettista satirico Vauro Senesi. In una lunga lettera resa pubblica, Vauro si rivolge al giornale e ai suoi lettori, dicendo che ha accettato l'offerta di Emergency di collaborare più strettamente con la ONG, per migliorare la capacità comunicativa dei suoi membri; per questo la sua posibilità di collaborare col giornale verrà ridotta, anche se non interrotta. Nella lettera il satirista senese spiega come abbia conosciuto l'ONG e poi racconta dell'offerta che gli era stata fatta: "Ho accettato con timore ed entusiasmo. Timore di non essere, per capacità, per pigrizia, all'altezza del ruolo. Non sono un chirurgo e nemmeno un infermiere, ho invidiato tante volte chi con le mani incide, cambia realmente il destino di una delle tante «vittime collaterali» della guerra riuscendo a restituirgli a volte vita e dignità. Entusiasmo perché la motivazione che sento per accettare questo lavoro è forte, di più, è urgente".
Poi la lettera conclude con un saluto ai propri lettori: "Vorrei che i lettori sapessero che è per l'impegno in questo mio nuovo lavoro con Emergency se domani e per un po' di tempo non troveranno la vignetta sul giornale, e, per chi mai se ne dispiacesse, che la vignetta tornerà a esserci anche se non tutti i giorni perché collaborerò ancora con il manifesto e continuerò a fare vignette anche per chi spera il contrario"

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©