Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Denunciato ragazzo di Torino cha truffava disoccupati

Vendeva kit da lavoro, e intanto soggiornava a Cortina


Vendeva kit da lavoro, e intanto soggiornava a Cortina
17/12/2012, 11:58

CORTINA D'AMPEZZO – Attenti alle false occasioni di lavoro, in tempi di crisi l’ingegno della truffa si affina! Ultime vittime sono state dei disoccupati che hanno caricato trenta euro su un conto Postepay per avere a domicilio un kit necessario ad imbustare dei bottoni per ottenere, speranzosi, fino a 200 euro la settimana. Una somma limitata, ma ugualmente inutile, quella versata da poveri disoccupati ingannati di ottenere un lavoro abbastanza redditizio. A beneficiare dei sacrifici di oneste persone è stato un giovane di 25 anni, di Torino, il quale, noncurante del crimine, ha sperperato in suoi “guadagni” in lussuosi soggiorni a Cortina, accompagnato dalla sua fidanzata e dal cagnolino di razza. Tuttavia, le suite, i migliori comfort e le vacanze da sogno, con tanto di corsi di sci, sono terminati nel peggiore dei modi. Adesso, a farne le spese sarà il giovane “imprenditore” dagli agi facili.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©