Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Venne suonato da Wallace Hartley fino a che la nave affondò

Venduto a 900mila sterline il violino del Titanic

Lo strumento è stato ritrovato nel 2006

Venduto a 900mila sterline il violino del Titanic
20/10/2013, 13:54

LONDRA - E’ stato venduto all’asta alla cifra record di 900mila sterline (oltre un milione di euro) il violino di Wallace Hartley, il primo musicista del Titanic, che ha suonato insieme ai suoi colleghi di orchestra fino a quando la nave affondò, la notte tra il 14 e il 15 aprile del 1912, per tenere alto il morale dei passeggeri. Hartley, come gli altri membri dell’orchestra del Titanic, fa parte delle 1517 vittime di una delle più note tragedie in mare del mondo.

Il violino, che è stato battuto all’asta ad una cifra ben tre volte superiore alla base d’asta, fissata a 300mila sterline, era stato regalato ad Hartley dalla sua promessa sposa, Maria Robinson, che fece incidere su una placca d’argento posta sul retro del violino: “Per Wallace, in occasione del nostro fidanzamento”. Lo strumento venne trovato in una borsa di pelle legata al cadavere di Hartley. Per molto tempo si pensò che lo strumento fosse andato perso, ma in realtà il violino era stato restituito a Maria Robinson, che lo regalò alla banda musicale della Salvation Arm. Solo nel 2006 è stato scoperto che lo strumento era stato conservato fino a quel momento nella soffitta di una casa nel nordovest della Gran Bretagna.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©