Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Protesta per condizioni contrattuali inaccettabili

Venerdi 8 ottobre guardie giurate in sciopero


Venerdi 8 ottobre guardie giurate in sciopero
07/10/2010, 15:10

Previsto per venerdì 8 ottobre  lo sciopero delle oltre 50mila guardie giurate iscritte a Ugl, Cgl, Cisl e Uil. Motivo della protesta è la non condivisione del contratto di lavoro che definiscono “asiatico”, poiché prevede,  tra le altre cose, la soppressione del riposo dopo le 11 ore lavorative consecutive.  Secondo i dati forniti da Vincenzo Di Perna, segretario regionale Ugl Terziario, in Campania sono coinvolte circa 5mila lavoratori, di cui mille nelle liste di mobilità e circa 500 a rischio occupazione. “Le condizioni contrattuali sono inaccettabili, un vero e proprio passo indietro di 20 anni anche sotto il profilo della sicurezza. E in una regione come la Campania ciò è maggiormente inaccettabile, oltre che rischioso.“, afferma Vincenzo Di Perna. Si chiede dunque il ripristino del tavolo tecnico provinciale sulla sicurezza, mentre il prefetto, deve provvedere a sbloccare il nuovo regolamento di settore della vigilanza privata.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©