Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La banda è legata all'ex mafia del Brenta

Venezia, 11 rapinatori di banche in manette


Venezia, 11 rapinatori di banche in manette
12/11/2010, 21:11

VENEZIA - Undici persone sono finite in manette con l'accusa di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di reati, furti aggravati, riciclaggio e assalti con esplosivo.
Si tratta di una banda di rapinatori che hanno messo a segno furti con l'uso di esplosivi di casse continue di banche, uffici postali e ipermercati e preso d'assalto laboratori orafi.
Duecento gli agenti della Polizia di Stato impegnati nell'operazione, denominata Marmotta. Un blitz a cui hanno preso parte anche le squadre mobili di Padova, Treviso, La Spezia e Vicenza, il Reparto Prevenzione Crimine del Veneto, i Commissariati di Mestre e Marghera e gli artificieri della polizia.
Le indagini hanno accertato che una ventina di colpi sono stati portati a termine da alcuni pluripregiudicati legati alla "mafia" del Brenta.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©