Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Aumentano le tariffe: da 50 centesimi a 2 euro per i turisti

Venezia: addio gondola “da parada” a poco prezzo


Venezia: addio gondola “da parada” a poco prezzo
12/06/2012, 16:06

VENEZIA – Addio gondola “da parada” a poco prezzo: la gondola, tra le tipologie di mezzo di trasporto veneziani, subisce un’impennata di prezzi. Tanto per i turisti, quanto per pendolari e residenti: da 50 centesimi a 2 euro per i primi, da 50 centesimi a 70 centesimi per i secondi. Il servizio pubblico di gondola “da parada” serve non solo ai turisti per scattare le famose foto ricordo, ma anche a trasportare i veneziani da una sponda all’altra del Canal Grande, evitando di utilizzare uno dei quattro ponti che scavalcano il corso principale della città.
È a partire dal prossimo primo gennaio che il servizio sarà vittima della scure che ultimamente si sta abbattendo sui servizi pubblici: i contributi comunali non verranno più erogati dal Comune di Venezia e per questo le tariffe di trasporto subiranno un aumento. Il Comune erogherà soltanto metà dei contributi totali previsti ogni anno (quindi circa 300mila euro anziché 600mila) e porterà a termine entro il 31 dicembre 2012 la manutenzione di tutti gli stazi e di tutti i mezzi di lavoro e trasporto che, dal primo gennaio 2013 in poi, saranno a carico della costituenda società dei gondolieri titolari dei traghetti.

Commenta Stampa
di AnFo
Riproduzione riservata ©