Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Venezia, picchia madre e sorella invalida a 80%: arrestato 29enne

Le violenze andavano avanti da mesi.

Venezia, picchia madre e sorella invalida a 80%: arrestato 29enne
22/07/2013, 11:06

VENEZIA - Un episodio di violenza domestica scuote la città di Venezia. Un italiano di 29 anni è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Verona per aver malmenato per mesi la madre e la sorella invalida all'80%. Gli episodi di violenza si susseguivano dallo scorso ottobre, quando l'uomo, in stato di agitazione e preso da una crisi di nervi, ha inveito violentemente contro la madre, colpendola con calci e pugni e tentando di strangolarla. Da quel momento le violenze sono diventate sempre più frequenti e oltre la madre, anche la sorella, invalida all'80%, ha subito gravi maltrattamenti. Nei confronti dell'uomo è stata emessa un'ordinanza di custodio cautelare in carcere con permanenza in sezione di cura. L'accusa è di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate dall'essere rivolte contro familiari. Da ieri il giovane è recluso a Montorio.

Commenta Stampa
di Armando Brianese
Riproduzione riservata ©