Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

VENEZIA, SEQUESTRATI BENI DI TINTO BRASS


VENEZIA, SEQUESTRATI BENI DI TINTO BRASS
17/12/2008, 17:12

 

Dipinti, gioielli ed argenteria della famiglia Brass sono stati messi sotto sequestro dal Tribunale civile di Venezia. Tutto nasce da un lite tra eredi, tra cui il noto regista Tinto Brass che con il fratello Maurizio e i nipoti, figli dello scomparso Italico, sono ricorsi alla giustizia contro un altro fratello, Andrea, che vive nella casa di famiglia dove si trovano i beni contesi, che valgono diversi milioni di euro.

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©

Correlati