Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Venivano venduti a metà prezzo

Venezia: sequestrati oggetti in vetro di Murano "made in China"


Venezia: sequestrati oggetti in vetro di Murano 'made in China'
25/06/2010, 15:06

VENEZIA - Operazione della Guardia di Finanza che ha portato al sequestro di oltre 11 milioni di oggetti in vetro - c'erano bicchieri, murrine, candele in vetro, maschere, crocifissi, collane, ciondoli e pendenti, nonché accessori vari - messi in vendita da due ditte di Murano ed una di Jesolo (Venezia) che venivano contrabbandati per pezzi fatti a Murano. In realtà si trattava di oggetti provenienti dalla Cina, a cui venivano sostituite le etichette: si toglieva il "made in China" e vi si apponeva quello con la scritta "Murano glass". Dopo di che gli oggetti venivano venduti con forti sconti rispetto a quelli originali, fatti nell'isola veneziana; sconti che arrivavano anche al 50%, rovinando i negozi della concorrenza.
Per questo i legali rappresentanti delle tre aziende sono stati denunciati a piede libero.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©