Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Le due ragazze avevano 13 e 14 anni

Ventotene: due studentesse delle medie uccise da una frana


Ventotene: due studentesse delle medie uccise da una frana
20/04/2010, 14:04

VENTOTENE (LATINA) - E' finita in tragedia un campo scuola organizzato da una scuola media di Roma nell'isola di Ventotene: dei massi di tufo sono precipitati da un costone roccioso, uccidendo due studentesse e ferendone altre due. In base alle testimonianze finora raccolte, le ragazze stavano camminando sulla spiaggia di Cala Rossano (una spiaggia che l'amministrazione comunale considera sicura) quando all'improvviso si sono staccati, da sopra un costone roccioso, dei pezzi di tufo facenti parte di un muro di contenimento, che sono precipitati perpendicolarmente sul gruppo di studenti. Due di loro hanno avuto la peggio: una è morto immediatamente; per l'altra è stata tentata una rianimazione cardiaca, ma non ce l'ha fatta. L'elicottero del 118, immediatamente chiamato, ha portato altre due ragazze, ferite seriamente, all'ospedale di Formia, mentre altri ragazzi, feriti più lievemente, sono stati medicati sulla spiaggia. Un elicottero dei carabinieri è partito per andare ad investigare sulle cause del crollo, mentre la Protezione civile ha mandato due elicotteri con alcuni volontari: al ritorno l'elicottero riporterà a Roma i ragazzi, troppo traumatizzati per restare sull'isola.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©