Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Verdi: "Berlusconi sta rovinando il nostro cantante"


Verdi: 'Berlusconi sta rovinando il nostro cantante'
31/05/2011, 09:05

 "La polemica con i leghisti, i fischi di domenica a Verona, le critiche dei fan e degli amici. Il nostro amico Gigi D' Alessio - dichiarano il commissario regionale dei Verdi ed il segretario cittadino Vincenzo Peretti dopo i fischi subiti dal cantante napoletano durante una esibizione a Verona domenica sera - ha proprio sbagliato tutto in questi giorni. Innanzitutto non doveva schierarsi politicamente. Lui è sempre stato un cantante trasversale e nazional popolare e quindi l' abbraccio a Berlusconi, al PDL e alla destra l' ha solo danneggiato agli occhi dell' opinione pubblica. Poi aver previsto nei giorni scorsi un concerto a Milano per un candidato espressione anche della Lega come la Moratti è stato un altro grande errore".
"Noi che conosciamo bene la xenofobia ed il razzismo dei leghisti - continuano Borrelli e peretti - eravamo certi che l' avrebbero insultato e sbeffeggiato. Quindi bene ha fatto a non cantare e a difendere l' onore del mezzogiorno e di Napoli di fronte a questa gente. Adesso però D' Alessio si deve aspettare la vendetta del Carroccio che non perderà occasione per continuare ad insultarlo e a denigrarlo come è successo domenica sera all’Arena di Verona per la sua esibizione ai Wind Music Awards. Non ci meravigliremmo se si scoprisse che i fischi che ha avuto il cantante napoletano fossero stati "suggeriti" dallo stesso Sindaco di Verona anche lui leghista. Noi invitiamo D' Alessio e gli altri cantanti napoletani e meridionali a non esibirsi più per i leghisti per evitare insulti e denigrazioni pubbliche dovute alle loro origini".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati