Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Verdi: "commissione d'accesso da il via libera a scioglimento del Comune di Gragnano"


Verdi: 'commissione d'accesso da il via libera a scioglimento del Comune di Gragnano'
28/01/2012, 14:01

"La commissione d' accesso al comune di Gragnano, secondo nostre fonti, ha consegnato al Prefetto una relazione devastante - racconta il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli - che sostanzialmente propone di chiedere al Viminale lo scioglimento del comune. A nostro avviso la vicenda di Gragnano è emblematica per gli intrecci tra politica criminalità e malaffare. Già la condanna di pochi giorni fa in primo grado a tre anni e due mesi di reclusione, 1200 euro di ammenda e cinque anni di interdizione dai pubblici uffici nei confronti di Giuseppe Coticelli, Presidente del Consiglio Comunale ha dimostrato in che clima si erano svolte le ultime elezioni amministrative. Solo per questa ragione, secondo noi, si dovrebbero annullare le ultime elezioni e sciogliere il comune. A nostro avviso a Gragnano bisognerebbe impedire a tutti i protagonisti di questa ultima amministrazione di potersi ricandidare per almeno 20 anni".
"D' altronde - conclude Borrelli - non a caso il testimone di nozze del matrimonio di Annarita Patriarca, primo cittadino di Gragnano, ed Enrico Martinelli, Sindaco di San Cipriano d’Aversa in provincia di Caserta ,un comune sotto la lente d' ingrandimento della magistratura, è stato l' On. Nicola Cosentino grande padrino politico dei due esponenti del PDL e su cui pendono diverse richieste d' arresto".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©