Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Verdi denunciano: libreria Treves verso la chiusura, richiesta esorbitante per fitto locali


Verdi denunciano: libreria Treves verso la chiusura, richiesta esorbitante per fitto locali
03/03/2011, 14:03

"Alla Libreria Treves sono stati improvvisamente chiesti nei giorni scorsi dei tassi secondo noi quasi usurai - denunciano il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ed il responsabile cittadino Vincenzo Peretti - per il fitto dei locali da parte delle istituzioni, le stesse che avevano promesso nel 2006 di salvarla nell' interesse della città. Tra l' altro la gran parte dei locali sotto i porticati non sono stati mai assegnati a nessuno e quindi generano solo spese e non reddito per la Prefettura ed il Comune di Napoli".
"Invece di ringraziare e sostenere - continuano Borrelli e Peretti - l' opera meritoria del titolare della Treves Rino De Martino che anima quella zona semi deserta della città gli vengono chiesti a sorpresa 130mila euro. Questo porterà solo alla chiusura della storica libreria e ad ulteriore degrado sotto i porticati dove invece da anni vengono svolte iniziative culturali pubbliche e meritorie. Al posto della libreria avremo un altro locale chiuso utilizzato casomai come prima come pubblico orinatoio. Per questo lanciamo un appello pubblico alla città, agli imprenditori, ai commercianti per ricostituire l' associazione Amici di Treves il cui Presidente era Maurizio Marinella e per mobilitarsi affinchè la libreria non chiuda definitivamente".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©