Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Verdi: "domenica occupazione simbolica della stazione di Castellammare"


Verdi: 'domenica occupazione simbolica della stazione di Castellammare'
29/09/2012, 13:55

"Domenica 30 settembre alle 11 - annunciano il commissario regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli ed il responsabile dei Giovani Verdi Fausto Colantuoni - occuperemo simbolicamente con i comitati dei pendolari locali la Stazione di Castellammare chiusa grazie ad un accordo tra il Sindaco della città Bobbio, l' assessore regionale ai Trasporti Vetrella e le Ferrovie dello Stato. Uno scempio contro cui ci ribelliamo. Quella di Castellammare è una ferrovia storica che andava implementata e valorizzata non chiusa. La città già è devastata dal traffico, con questo provvedimento la situazione sta solo peggiorando drammaticamente portando all' aumento sistematico anche dello smog. L' attività dell' Assessore Vetrella di chiudere stazioni storiche le tratte ferroviarie spesso anche con il sostegno delle amministrazioni locali di centro destra ha alle spalle a nostro avviso un piano preciso cioè quello di arrivare alla privatizzazione del servizio del trasporto su ferro". 
"Anche i mancati pagamenti dei dipendenti della Circumvesuviana a nostro avviso vanno in questa direzione - continuano Borrelli e Colantuoni - come la privatizzazione del trasporto via mare. Anche lo smantellamento della Caremar è a nostro avviso un delitto politico e ci meraviglia non poco che solo in queste ore se ne stiano accorgendo le amministrazioni locali dopo anni in cui abbiamo lanciato l' allarme inascoltati e qualche volta anche derisi. La distruzione del servizio pubblico via mare è oramai inarrestabile come l' aumento del costo del biglietto. Di ciò anche i rappresentanti isolani hanno una grande colpa a partire dal Presidente della commissaione trasporti in Regione On. De Siano che è anche Consigliere provinciale da diversi mandati ed è stato anche Sindaco e vice Sindaco di Lacco Ameno, consigliere comunale e deputato. Non siamo a conoscenza di sue iniziative per fermare questa vergogna. Eppure assieme ad altri amministratori governa l' Isola d' ischia da tempo immemore". 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©