Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Verdi: il governo nazionale taglia gli investimenti sul solare al Sud


Verdi: il governo nazionale taglia gli investimenti sul solare al Sud
08/03/2011, 17:03

"Oltre alle decine di migliaia di posti di lavoro a rischio in Campania a causa del nuovo decreto sulle rinnovabili che danneggia in particolare il mezzogiorno - denuncia il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli - c' è anche l' aumento record della benzina a Napoli che nell' ultima settimana è salita mediamente di 15 centesimi a litro". "Al posto del solare nai prossimi anni - continua Borrelli -avremo il nucleare. Infatti a giorni saranno completati definitivamente i lavori per la nuova vasca di contenimento della ex centrale atomica del Garigliano ( in provincia di Caserta ) che è destinata a contenere la gran parte delle scorie nucleari attualmente sparse per l' Italia. E' utile sottolienare che ad oggi grazie anche alle rinnovabili il sud italia produce oltre il 10% in più del suo fabbisogno energetico. Eliminare le rinnovabili per la Campania avrà lo stesso impatto dell' apertura di una discarica in area protetta. Stiamo preparando il SOLARE DAY con imprenditori, associazioni ed esperti per fronteggiare l' ennesimo attacco al futuro del sud e delle energie pulite".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©