Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Continua l'emergenza rifiuti

Verdi, in provincia Napoli ancora 4mila tonnellate

"Oltre alla differenziata investire su riduzione immondizia"

Verdi, in provincia Napoli ancora 4mila tonnellate
16/12/2010, 10:12


NAPOLI - "Il premier Berlusconi parla solo della pulizia di Napoli dove ci ci sono da raccogliere ancora 800 tonnellate di spazzatura - dicono il commissario regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, ed il presidente provinciale Carlo Ceparano - ma dimentica il resto della provincia dove a per strada giacciono circa 4.000 tonnellate di rifiuti che appestano il territorio". "In particolare Melito, Giugliano, Sant' Antimo, Casoria, Pozzuoli e Quarto sono in condizioni disperate - aggiungono i due - chiediamo alla Regione e al Governo di intervenire anche su questi territori abbandonati al loro destino perché non fanno notizia e non c'é possibilità di speculazione politica visto che sono in maggioranza governati dal centro destra e da commissari prefettizi". "Infine ci appelliamo - concludono Borrelli e Ceparano - ai sindaci della provincia affinché investano, oltre che sulla differenziata, anche sulla riduzione dei rifiuti con ordinanze specifiche".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©