Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Corte dei Conti intervenga sullo scandalo che dura da tempo

Verdi, interventi urgenti sul Nuovo porto di Pozzuoli


Verdi, interventi urgenti sul Nuovo porto di Pozzuoli
25/10/2010, 15:10

"Chiediamo alla Corte dei Conti ed al neo Presidente Luigi Gianpaolino di intervenire in tempi rapidissimi - dichiarano il Presidente nazionale dei Verdi Angelo Bonelli ed il commissario regionale Francesco Emilio Borrelli - per appurare eventuali sprechi avvenuti nella realizzazione del nuovo Porto di Pozzuoli i cui lavori sono iniziati 9 anni fa e per cui sono stati spesi ad oggi 24 milioni di euro senza che nessuna imbarcazione abbia mai attraccato ad un molo. Uno scandalo che dura da troppo tempo per un' opera che nel resto del mondo oggi sarebbe già stata realizzata con costi molto inferiori".
"In un articolo de Il Mattino - continuano gli ambientalisti - vengono anche citate delle spese che mettono i brividi.Il commissariato straordinario del governo infatti nel 1986 fece una previsione di spesa per l' opera di 34 miliardi delle vecchie lire. Ma da allora c'è stata una continua, incessante, ripetuta, revisione dei prezzi.
Nel dicembre del 2006 la cifra dell’86 viene rivista e moltiplicata del 169,41%. Ovvero, diventa 29,4 milioni di euro. Non basta: perché a giugno dello scorso anno arriva un altro aggiornamento del 5,3%. Totale: l’opera costa 48,452 milioni di euro. In pratica, poco più di 90.000 euro a posto barca".
"Ci sono tutte le condizioni - spiegano Bonelli e Borrelli - affinchè oltre la Corte dei Conti cominci ad indagare anche la Procura di Napoli. Vogliamo anche sapere quali e quanti consulenti in tutti questi anni hanno lavorato per questo progetto e che cosa hanno prodotto e se i costi dell' intera opera sono stati fino ad ora congrui".
"Quello di Pozzuoli sembra proprio un "porto fantasma" dove ad oggi sono attraccati solo soldi e nessuna nave - concludono gli ambientalisti - e su cui vogliamo chiarezza assoluta e certezza dei tempi di realizzazione anche perchè oramai sembra un' opera inutile per ottenere finanziamenti in una città che paradossalmente ha già altri porti funzionanti".

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©