Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Verdi: "territorio di Chiaia sotto assedio tra sparatorie e falsi invalidi"


Verdi: 'territorio di Chiaia sotto assedio tra sparatorie e falsi invalidi'
07/10/2011, 15:10

" La camorra - denuncia il capogruppo dei Verdi e riformisti alla I Municipalità di Napoli Diana Pezza Borrelli - oramai si è impossessata di nuovo dei Quartieri di Chiaia, San Ferdinando e Posillipo. Tra falsi invalidi che vanno addirittura in vacanza gratis a spese dello stato, omicidi, sparatorie, degrado, invasioni di baby gangs i nostri sono quartieri totalemente alla deriva.
Le istituzioni non riescono neanche a presidiare la Ztl di Chaia o a impedire il passaggio di macchine e scooter a P.zza del Plebiscito dove polizia, carabinieri, finanzieri e polizia municipale sono i primi a violare le aree pedonali".
"Alcune settimane fa - continua la Pezza Borrelli - il Presidente Provinciale dei Verdi Carlo Ceparano è stato aggredito violentemente nei pressi del San Carlo con la compagna al quinto mese di gravidanza.
Fino a tarda notte vengono sparati i fuochi d' artificio spesso abusivi per feste private o per segnalare la liberazione di un boss o l' arrivo di una partita di droga.
Chiedo che si svolga un consiglio straordinario nella I Municipalità con il Sindaco di Napoli, il Prefetto ed il Questore per attivare nuove azioni contro la criminalità e propongo che sulla I Municipalità sia attivata una commissione d' inchiesta straordinaria per scoprire come sia stato possibile che all' interno di questo ente siano state prodotte una sequela di truffe legate alla camorra dai falsi invalidi ai viaggi gratis per finti poveri senza che nessuno controllasse".



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©