Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Denunciata per maltrattamenti in famiglia

Verona, picchia il marito e lo chiude in cantina


Verona, picchia il marito e lo chiude in cantina
04/12/2009, 13:12

VERONA - Una donna di 44 anni di Bussolengo, in provincia di Verona, è stata arrestata oggi, con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. Secondo quanto denunciato dal marito, lo picchiava spesso con calci e pugni, chiudendolo in cantina e rifiutandogli il cibo. Inoltre gli aveva imposto di andarsene e non protestare quando lei faceva venire a casa i suoi amanti. Ben cinque anni è andata avanti questa situazione all'interno della coppia; cinque anni di inferno, per il marito, a cui era negato addirittura il diritto di accedere al conto corrente.
L'odissea ha avuto fine dopo l'ennesimo litigio, durante il quale la donna ha picchiato il marito con il manico del coltello . A quel punto l'uomo ha deciso di denunciarela donna, per la quale sonoscattati gli arresti. Ora è
in attesa della perizia psichiatrica disposta dal Gip di Verona Laura Donati, per valutare se sia capace di intendere e volere.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©