Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Si tratta di traffico internazionale di hashish

Verona: sgominata banda di narcotrafficanti


Verona: sgominata banda di narcotrafficanti
24/10/2010, 10:10

VERONA - I carabinieri del comando di Verona hanno sgominato una banda italiana di narcotrafficanti e notificato cinque ordinanze di custodia cautelare. Specializzata nel traffico internazionale di hashish, la banda era composta da Remo Gaole, 58 anni, suo figlio Davide e suo fratello Orfeo, ora agli arresti domiciliari, e Maurizio Menegazzi e Gabriele Merzari, arrestati e portati in carcere. Attraverso le indagini, i militari dell'Arma hanno individuato nei fratelli Gaole, personaggi di spicco della criminalità veronese negli anni '70 e '80, gli importatori della droga; Menegazzi e Merzari, invece, acquistavano da loro le sostanze stupefacenti per poi rivenderle a decine di chili per volta.
L'operazione, denominata "Dr House 2", è la prosecuzione di un'operazione antidroga precedente, le cui indagini si sono concluse lo scorso giugno con l'esecuzione di nove ordinanze di custodia cautelare per un traffico di eroina dall'Albania all'Italia.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©