Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Dalla prossima settimana cessa cassa integrazione

Vertenza Astir: lavoratori esasperati chiedono certezze


.

Vertenza Astir: lavoratori esasperati chiedono certezze
27/08/2013, 15:28

NAPOLI – Continuano Energiche le proteste dei dipendenti dell’Astir, l’azienda partecipata della regione Campania dichiarata fallita lo scorso 17 luglio. Dopo la lettera scritta al prefetto di Napoli Musolino, i dipendenti, per i quali la prossima settimana cesserà anche la cassa integrazione, sono tornati a palazzo S. Lucia a far sentire la propria voce.  Intanto sulla vicenda il magistrato della Corte dei Conti Grassi, ha invitato a dedurre 44 persone tra amministratori delle giunte regionali Bassolino e Caldoro, altre ad amministratori della partecipata, contestando loro un danno erariale di quasi 70mln di euro per spese inutili ed organici lievitati. Ricordiamo anche che sull’azienda pendono alcune inchieste giudiziarie per affidamento di appalti a ditte colluse con il clan dei Casalesi.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©