Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Vespasiani, Santori (PDL): “Costo del servizio smisurato”


Vespasiani, Santori (PDL): “Costo del servizio smisurato”
18/04/2011, 15:04

“Capiamo la nuova frontiera di voler tassare il cittadino in base ai consumi e in generale è linea che ci sentiamo di condividere, ben altra cosa è però farlo su servizi e prodotti di prima necessità, tra cui quello per eccellenza legato a quanto quotidianamente si è costretti a godere del servizio offerto dai vespasiani della città gestiti dall’AMA”, così dichiara in una nota Augusto Santori, consigliere del PDL del Municipio XV.

“Credo che in Consiglio Comunale – insiste Santori – si sia preso un abbaglio nel non considerare che, al di là dell’utilizzo occasionale che può capitare a un cittadino, esistono realtà quali i mercati rionali della città e altri luoghi ove nel lavoro si è costretti ad usufruirne più di una volta al giorno”.

“Dobbiamo riconoscere che buona parte dei vespasiani – afferma ancora Augusto Santori – anche su denuncia del sottoscritto sono stati riqualificati e sono ora resi finalmente dignitosamente disponibili alla cittadinanza, crediamo però che allo stesso tempo la decisione di innalzare ad 1 euro il loro utilizzo debba essere rivisitata alla luce di alcune condizioni particolari”.

“La denuncia – conclude Augusto Santori – non è un caso che arrivi dagli operatori dei mercati rionali, in particolare di quelli non attrezzati e ancora in sede impropria, che oltre alla carenza di servizi essenziali da parte dell’Amministrazione, soffrono anche il grave aumento del COSAP di più del 30% subito in questo ultimo anno”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©