Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Via Chiatamone, polizia salva 60enne dal suicidio


Via Chiatamone, polizia salva 60enne dal suicidio
07/09/2012, 14:34

Tempestivo e decisivo l’intervento degli agenti del Commissariato di Polizia “S. Ferdinando” che, nel pomeriggio di ieri, hanno impedito che si consumasse una tragedia in via Chiatamone.

 

I poliziotti, su segnalazione della sala operativa della Questura, infatti, sono intervenuti presso un appartamento il cui occupante, un uomo di 63anni, non rispondeva né al telefono né al campanello.

 

Gli agenti, a scopo precauzionale, dopo aver fatto evacuare dallo stabile gli altri condomini, certi che l’uomo fosse in casa, benché dalle scale dello stabile si sentiva un forte odore di gas, sono riusciti ad accedere all’interno, trovandolo riverso sul piano cottura.

 

L’uomo, infatti, in preda ad una crisi depressiva, dopo aver lasciato un biglietto nel quale spiegava di sentirsi solo, aveva chiuso tutte le finestre dell’appartamento, aprendo i rubinetti del gas.

 

Soccorso a mezzo personale del 118, il 63enne è stato ricoverato presso un ospedale cittadino, mentre i due poliziotti sono stati refertati per intossicazione.

 

Con l’ausilio del personale dei Vigili del Fuoco, si è accertato che oramai la bombola di gas era quasi completamente vuota, e che, tale circostanza, avrebbe potuto creare un fenomeno di autocombustione, in considerazione che l’appartamento era invaso da gas.    

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©