Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

VIA LIBERA AL COMMERCIO DELLA MOZZARELLA DI BUFALA ALL'ESTERO


VIA LIBERA AL COMMERCIO DELLA MOZZARELLA DI BUFALA ALL'ESTERO
29/04/2008, 14:04

"Tutti i nostri prodotti lattiero-caseari, mozzarella di bufala campana inclusa, possono essere commercializzati liberamente sul mercato internazionale, senza sottostare a rafforzamenti di controlli alle frontiere degli altri Paesi". In una nota congiunta, i due ministeri competenti, delle Politiche Agricole e della Salute, chiudono la vicenda della mozzarella di bufala campana contaminata da diossina, comunicando i risultati finali del piano di controlli. "I risultati hanno evidenziato che il problema diossina esiste in modo circoscritto - prosegue la nota - e comunque in misura ridotta rispetto a qualche anno fa". Le due fasi del piano di controlli hanno portato alla luce, per le province di Napoli, Caserta e Avellino, l'85,6% di campioni conformi alla soglia relativa al contaminante e il 14,4%, pari a 39 campioni, non rispondenti ai limiti cautelativi fissati in via provvisoria dal piano concordato con le autorità comunitarie. I 39 campioni corrispondono a 102 allevamenti (100 a Caserta e 2 a Napoli) già posti sotto sequestro sanitario. Tutti conformi alla norma, invece, i 113 campioni prelevati a Salerno e Benevento, corrispondenti a 313 allevamenti bufalini.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©