Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La vittima è Luigi Gennarelli di 64 anni

Via Manzoni, muore operaio sul lavoro

Il cantiere era stato aperto per realizzare un parcheggio

.

Via Manzoni, muore operaio sul lavoro
02/08/2012, 17:24

NAPOLI - Erano le prime ora di questo pomeriggio, quando in via Manzoni all’altezza del civico 76, un uomo ha perso la vita mentre svolgeva il proprio lavoro. Dunque, l’ennesima morte bianca.

Il cantiere era stato aperto per realizzare un parcheggio, tra l’altro quasi ultimato. La vittima, secondo le prime indiscrezioni, è Luigi Gennarelli operaio 64 enne residente ad Afragola, comune a Nord di Napoli. Sarebbe morto quasi sul colpo, probabilmente per schiacciamento del torace.

La dinamica dell’incidente non è ancora chiara. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, pare che un bobcat avrebbe urtato contro un muro di tufo provocandone il cedimento. Quest’ultimo avrebbe investito l’uomo, che non ha avuto scampo.

Il cadavere sarebbe stato estratto dalle macerie circa due ore dopo l'incidente, che a sentire alcuni testimoni è avvenuto verso le 13.30. Sul luogo per i rilievi del caso sono intervenuti i carabinieri, supportati dalla polizia municipale e dai vigili del fuoco. 

E appena messo a conoscenza dell’accaduto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris ha voluto esprimere la propria solidarietà alla famiglia della vittima: “Non posso che esprimere un dolore profondo per la morte di Luigi Gennarelli ed esprimo alla sua famiglia la vicinanza da parte di tutta la giunta del Comune di Napoli”. 

 

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©