Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Via Ripuaria, a breve gli interventi di riqualificazione


Via Ripuaria, a breve gli interventi di riqualificazione
16/12/2011, 14:12

Interventi di riqualificazione e ripristino strutturale di via Ripuaria: la Provincia stanzia 700 mila euro. Finalmente dopo anni di disagi, allagamenti, incidenti mortali, uno degli assi viari più pericolosi del comprensorio subirà una lunga serie di interventi volti alla sua messa in sicurezza. Oggi il tavolo di concertazione con i tecnici della Provincia, l’assessore al ramo Vincenzo D’Alterio e l’architetto Saverio Russo.
La Provincia di Napoli ha approvato, nell’avanzo di amministrazione dell’anno 2010, lo stanziamento di 700 mila euro per la riqualificazione di via Ripuaria per il tratto rientrante nel Comune di Qualiano. Il finanziamento consentirà di riassegnare le competenze gestionali della strada alla Provincia di Napoli in attuazione di una sentenza del tribunale. L’attuazione dei lavori consentirà l’eliminazione di un contenzioso in essere con economie di gestione per gli enti e concrete risposte ai cittadini del territorio.

I lavori inizieranno entro l’anno 2012. Già da oggi però la Provincia con il supporto del Comune e della Multiservizi spa, società che gestisce il servizio rifiuti a Qualiano, ha provveduto a effettuare interventi manutentivi rivolti a garantire la sicurezza stradale in alcuni punti dove si erano verificati allagamenti e pesanti disagi e un servizio di rimozione di numerosi rifiuti abbandonati.

“Ringrazio l’ente provinciale, il Presidente Luigi Cesaro e l’assessore Antonio Pentangelo, che si è occupato del progetto sin dall’inizio, per l’impegno profuso affinché via Ripuaria venisse ripristinata – commenta il sindaco Salvatore Onofaro – Quell’asse viario ha bisogno di interventi imponenti, data la sua importanza per il collegamento che ha con la tangenziale ed i Comuni limitrofi e la fascia costiera del giuglianese. Questi fondi ci aiuteranno a mettere l’asse viario in sicurezza evitando allagamenti ed incidenti mortali causati da buche ed avvallamenti”.

La questione via Ripuaria è sempre stata di primaria importanza per l’amministrazione Onofaro. Un impegno preso in campagna elettorale e sul quale il sindaco e le giunta si stanno impegnando ampiamente. I finanziamenti della Provincia si affiancano, infatti, alla richiesta di eliminazione del vincolo paesaggistico per l’alveo dei Camaldoli volto al suo ripristino, i fondi delle compensazioni ambientali che arriveranno a breve e il collegamento dell’arteria con l’asse di grande viabilità.

“Quando i lavori saranno terminati avremmo finalmente ridato dignità a quella strada abbandonata da troppi anni – conclude il sindaco – Ed a breve cambieremo anche la sua denominazione in via del Mare”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©