Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Capodanno: "Marciapiedi con diversa pavimentazione"

Via Solimena al Vomero: arteria double-face


Via Solimena al Vomero: arteria double-face
09/07/2010, 14:07


NAPOLI - “In questi giorni, per le strade del Vomero campeggiano manifesti affissi dall’amministrazione comunale per pubblicizzare l’inizio, a partire da lunedì prossimo, di lavori di ristrutturazione dei marciapiedi di appena sette delle tante strade dissestate del popoloso quartiere collinare – esordisce Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, che da mesi segnala alla pubblica amministrazione i disagi patiti dai passanti e dagli utenti dei mezzi a due e a quattro ruote per lo stato disastroso di molte strade della municipalità collinare, piene di buche e di avvallamenti - Tra queste strade c’è anche via Solimena". “In verità, nel tratto di tale strada compreso tra via Luca Giordano e via Andrea Doria, i lavori ai marciapiedi sono già iniziati e sono anche finiti – puntualizza Capodanno -. Con risultati quanto meno discutibili". “Difatti – prosegue Capodanno – mentre il marciapiede antistante i civici pari è stato realizzato con mattonelle d’asfalto quello antistante i numeri pari, nel primo tratto, partendo da via Luca Giordano, è stato realizzato con asfalto nero, che anche per granulometria, appare del tutto inidoneo ad essere utilizzato per i marciapiedi. Più avanti invece si prosegue, anche su questo marciapiede, con mattonelle d’asfalto sino alla confluenza con via Doria". “A rimarcare le difformità tra i due marciapiedi anche i paletti utilizzati per impedire la sosta sui marciapiedi, a dire il vero poco funzionali, visto che i motorini parcheggiano comunque - afferma Capodanno -. Difatti, mentre sul marciapiede lato numeri pari sono rimasti i vecchi paletti ad u capovolta, sul marciapiedi lato numeri dispari sono stati installati i nuovi dissuasori a bandiera". “Una strada double-face – ironizza Capodanno - Un nuovo modello di arredo urbano, invero poco gradito da residenti e commercianti che hanno già manifestato il loro dissenso". Sulla vicenda Capodanno chiede l’intervento del sindaco e dell’assessore al ramo del Comune di Napoli, pure per evitare che anche per le altre strade interessate dai prossimi lavori si proceda allo stesso modo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©