Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Viareggio: almeno 16 i morti, chiesto lo stato di calamità


Viareggio: almeno 16 i morti, chiesto lo stato di calamità
30/06/2009, 15:06

Il presidente della Regione Toscana chiederà lo stato di calamità per Viareggio, trasformatasi, la notte scorsa, in un teatro della morte con l'esplosione di un treno che ha provocato almeno 16 vittime. "Stiamo già definendo la delibera per chiedere lo stato di calamità in modo che il governo possa discuterlo nel prossimo CDM - ha detto il governatore Claudio Martini dopo la riunione in Comune con Bertolaso e Maroni. "Ora dobbiamo capire se sono state rispettate le norme di sicurezza e se la rete dei controlli su queste norme è stata efficiente. Se così fosse - ha concluso - dobbiamo ragionare sulla necessità di modificarle per garantire sempre la sicurezza." "Sono 16 i morti e 36 i feriti, di cui 14 in gravi condizioni" per la strage alla stazione di Viareggio. Lo ha affermato la direzione generale dell'Asl 12 Versilia nella conferenza stampa durante la quale è stato fatto il punto della situazione dei soccorsi. "E' stata un'apocalisse dal punto di vista sanitario e umano. Il direttore generale dell'Asl 12, Giancarlo Sassoli, ha paragonato la tragedia a un disastro aereo: "Medici e infermieri - spiega Sassoli - hanno affrontato una nottata da girone dantesco con estrema freddezza, lucidità e razionalità. Tutti sono stati all'altezza della situazione, moltissimi quelli rientrati in servizio che si sono messi a disposizione lavorando in maniera encomiabile".
 

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©