Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

VIAREGGIO: RINVIATI A GIUDIZIO PER VENDITA DI QUADRI FALSI


VIAREGGIO: RINVIATI A GIUDIZIO PER VENDITA DI QUADRI FALSI
27/01/2009, 17:01

Quattro dipinti di grandi artisti del '900, come Botero e Picasso, per 120mila euro. Era la trattativa in corso tra due acquirenti di Treviso e due mercanti d'arte. Peccato che i capolavori del '900 fossero dei falsi; cosi', all'incontro per concludere l'accordo, si sono presentati anche i carabinieri, che hanno arrestato i due sedicenti mercanti. Gli autori della truffa sono stati rinviati a giudizio per ricettazione, truffa aggravata e contraffazione di opere d'arte

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©