Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Puniva i bambini con strattoni, pugni e schiaffi

Vibo Valentia, maltrattamenti a scuola: arrestata la maestra

La donna è stata incastrata dalle telecamere nascoste

Vibo Valentia, maltrattamenti a scuola: arrestata la maestra
23/02/2012, 08:02

PIZZO (VIBO VALENTIA) - Puniva gli scolari con punizioni esemplari ed innamissibili, con schiaffi, pugni, strattoni, e lanciandogli addosso libri e penne: con questa accusa ieri mattina è stata arrestata una maestra della scuola elementare San Sebastiano di Pizzo, in provincia di Vibo Valentia. La donna, incastrata dalle immagini riprese da alcune telecamere nascoste nelle classi in cui insegnava, è stata prelevata dai carabinieri di Vibo Valentia con l'accusa di maltrattamenti verso gli alunni. Adesso si trova agli arresti domiciliari.

A segnalare il caso alle forze dell'ordine sono stati i genitori di alcuni bambini, preoccupati dal fatto che i loro figli dimostrassero di avere paura di andare a scuola. Le indagini, poi, condotte attraverso l'utilizzo di telecamere nascoste, hanno permesso di appurare che gli scolari più indisciplinati venivano puniti con una violenza ingiustificabile. Anche la benchè minima mancanza scolastica o disciplinare veniva punita con urla, strattonamenti, schiaffi , pugni. I bambini erano terrorizzati.

Non è riuscita ad evitare questi maltrattamenti nemmeno una bambina affetta da mutismo selettivo, che è stata anch'essa vittima dell'inaudito comportamento della maestra. La gravità della situazione ha costretto il gip ad emettere il provvedimento di custodia cautelare nei confronti della donna.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©