Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Vibonati, romeno arrestato per furto


Vibonati, romeno arrestato per furto
10/02/2011, 13:02

Il 10 febbraio 2011, alle ore 05.00, a Villammare, frazione di Vibonati (SA), militari delle Stazioni Carabinieri di Vibonati e di San Giovanni a Piro (rispettivamente agli ordini del Mar.A.s.UPS Domenico GAGLIARDO e del Mar.A.s.UPS Roberto RICOTTA), impegnati in servizio consorziato notturno, di controllo del territorio, finalizzato al contrasto di reati predatori, davano esecuzione ad ordinanza dispositiva della custodia cautelare in carcere, nr. 734/2008 R.G.N.R., emessa in data 4.04.2009, dal G.I.P. presso il Tribunale di Orvieto, nei confronti di Z. F. C., ventiseienne rumeno, con domicilio elettivamente dichiarato in Napoli, pregiudicato, poiché resosi responsabile, in concorso con altre persone, di svariati furti aggravati dalla violenza sulle cose e sulle persone, in danno di esercizi commerciali di vendita di capi di abbigliamento, commessi in Orvieto, in un periodo intercorrente dal marzo 2008 al maggio 2008.

A seguito di controllo alla circolazione stradale, alle ore 05.00 circa, del 10 febbraio 2011, gli uomini della Benemerita avvistavano sulla S.S.18, all’altezza del bivio di Villammare, un’autovettura marca VOLKSWAGEN Golf, la quale si avvicinava ad andatura lenta e con fare sospetto, e che alla vista dei militari, cercava repentinamente di svoltare a sinistra per evitare il controllo. Gli operanti bloccavano immediatamente il mezzo, ed a seguito dei previsti controlli alla Banca Dati delle Forze di Polizia, potevano accertare la pendenza del suddetto provvedimento, sul conto del giovane. Per gli altri due occupanti dell’autoveicolo, un uomo ed una donna, sempre di nazionalità romena, con precedenti a carico, scattava la proposta di foglio di via obbligatorio, dal comune di Vibonati.

Espletate le formalità di rito, l’arrestato veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Sala Consilina, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©