Cronaca / Nera

Commenta Stampa

L'uomo approfittava dell'assenza dei genitori

Vicenza, bambina violentata da un clandestino nigeriano


Vicenza, bambina violentata da un clandestino nigeriano
10/08/2010, 10:08

VICENZA - Un clandestino nigeriano è finito in manette per aver violentato ripetutamente una bambina di sei anni. I carabinieri della Compagnia di Valdagno e della Stazione di Montecchio lo hanno arrestato grazie ad appostamenti e numerose indagini.
Secondo la ricostruzione dei fatti, il violentatore abusava della bambina, quando i genitori non erano con lei. Nei momenti di assenza del padre e della madre l'uomo, amico della coppia,  ne approfittava per violentare la piccola. In seguito alle segnalazioni, le forze dell'ordine hanno subito effettuato le indagini, ma l'uomo avendo capito di essere ricercato, è riuscito più volte a sfuggire ai militari con diversi spostamenti tra la provincia veronese e quella padovana. L'intenzione del clandestino era di raggiungere un'altra volta l'abitazione della coppia per prendere i suoi oggetti personali e fuggire. I Carabinieri tuttavia sono riusciti a bloccarlo e ad arrestarlo nel Comune di Montecchio Maggiore a Vicenza.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©