Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Vico Equense, arresto per maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale


Vico Equense, arresto per maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale
02/03/2011, 13:03

Ennesimo caso di maltrattamenti familiari, questa volta a Vico Equense, dove ieri mattina i carabinieri della locale stazione hanno arrestato per minacce, lesioni personali, maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale un operaio 45enne del luogo già noto alle forze dell'ordine. Da anni l’uomo teneva un comportamento vessatorio ai danni della coniuge 44enne e dei 3 figli (il piu’ piccolo ha 7 anni). I militari dell’arma hanno accertato che la donna e i figli in numerose circostanze, per motivi attribuibili allo smodato utilizzo di alcol e stupefacenti del 45enne, avevano subito dal predetto percosse e minacce di morte. La donna ha inoltre denunciato che dietro minaccia di ritorsioni ai danni dei figli era stata piu’ volte costretta dal marito a rapporti sessuali contro volonta’. Questa mattina i carabinieri sono intervenuti su richiesta di vicini di casa della famiglia appurando che l’operaio nel corso dell’ennesima aggressione per futili motivi aveva minacciato e picchiato la donna in casa inseguendola all’esterno brandendo utensili da cucina e minacciando di ucciderla insieme al figlio minorenne, sottratto dalla signora alla furia del padre. La donna e’ stata portata al pronto soccorso dell’ospedale “de luca e rossano” dove le sono state riscontrate “crisi d’ansia ed algia alla gamba sinistra” guaribili in un giorno.l’arrestato e’ stato tradotto nella casa circondariale di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©