Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Vico Equense dedica a Giancarlo Siani lo sportello Informagiovani


Vico Equense dedica a Giancarlo Siani lo sportello Informagiovani
17/02/2010, 11:02


VICO EQUENSE - Sarà intitolato “Giancarlo Siani” e avrà l’obiettivo di favorire la diffusione delle informazioni utili alla fascia giovanile. Si tratta dell’Informagiovani, sportello che mira a promuovere un sistema integrato tra servizi, enti e istituzioni con competenze in materia di orientamento e consulenza. Domenica 21 febbraio, si taglierà il nastro ad una struttura dedicata ad un giovane giornalista la cui vita è stata spezzata dalla violenza della camorra. A Giancarlo Siani verrà dedicato anche l’evento inaugurale. Durante l’incontro di apertura si parlerà della sua vita, del suo lavoro, della difficoltà che incontra chi per mestiere va alla continua ricerca della verità. La conferenza di presentazione si svolgerà presso la sala consiliare del Comune di Vico Equense e comincerà alle 17,30. Interverranno Gennaro Cinque, sindaco di Vico Equense, Raffaele Esposito, assessore alle politiche giovanili del Comune di Vico Equense, Francesco Pinto, assessore alle politiche giovanili della Provincia di Napoli, Rosario Fiorentino, vicesindaco e assessore alle politiche giovanili del Comune di Sorrento, Salvatore Guida, presidente del Forum giovanile di Vico Equense. A moderare sarà Ilenia De Rosa, giornalista e addetto stampa del Comune di Vico Equense. Alle 18,30 è previsto il taglio del nastro, a cui seguirà un intrattenimento di musica popolare a cura dell’Associazione culturale Aequana.
Il punto Informagiovani di Vico Equense collaborerà con l’omonimo centro del Comune di Sorrento e con i punti di Massa Lubrense, Meta e S. Agnello. I servizi erogati si rivolgeranno ad un pubblico giovanile e avranno per oggetto informazioni relative a istruzione, formazione, lavoro, volontariato, associazionismo, cultura, tempo libero, studio e lavoro all’estero. Promotore dell’iniziativa è stato l’assessorato alle politiche giovanili del Comune, che ha operato in collaborazione con il Forum dei giovani. “La massiccia presenza di giovani in occasione dell’elezione dei rappresentanti del Forum – ha affermato Raffaele Esposito, assessore alle politiche giovanili – mi ha fatto riflettere sull’entusiasmo e sulle grandi potenzialità possedute dai ragazzi che risiedono nel nostro territorio. L’Informagiovani offrirà a tutti, attraverso la presenza di operatori formati e competenti, gratuitamente, uno strumento di orientamento con informazioni sui settori di interesse giovanile”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©