Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Vico equense, lotta alla pesca abusiva del dattero di mare


Vico equense, lotta alla pesca abusiva del dattero di mare
28/11/2011, 12:11

A vico equense, localita’ promontorio di punta gradelle, durante un servizio predisposto per il contrasto alla pesca di frodo i carabinieri della motovedetta di sorrento hanno denunciato in stato di liberta’ le seguenti persone. Per pesca abusiva di dattero di mare e alterazione e deturpazione di bellezze naturali, un 35enne e un 39enne di castellammare di stabia, quest’ultimo già noto alle forze dell’ordine per reati specifici, ai quali sono stati sequestrati 1,5 chilogrammi di datteri di mare e le attrezzature subacquee usate per la pesca abusiva; Per navigazione con dotazioni di sicurezza assenti o non conformi o per pesca senza predisposizione dei segnali da pesca convenzionali, un 28enne di torre annunziata capobarca d’imbarcazione da pesca, un 54enne di sorrento capobarca d’imbarcazione da pesca e un 66enne di sorrento legale rappresentante e presidente di una societa’ armatrice di natanti da pesca.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©