Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Vieri e Brocchi indagati per ipotesi di concorso in bancarotta


Vieri e Brocchi indagati per ipotesi di concorso in bancarotta
11/01/2013, 16:01

MILANO –  Ipotesi di concorso in bancarotta. E’ questa l’accusa per la quale si indaga sui calciatori Christian Vieri e Cristian Brocchi e le rispettive mamme, compresa una quinta persona. Il reato è in relazione alla Bfc&co, costituita nel 2005 e specializzata nel mondo degli arredi di lusso, con fallimento dichiarato nel novembre 2010. L’indagine è stata aperta dalla procura di Milano, l'inchiesta è coordinata dal pubblico ministero Maurizio Ascione.

E per fare luce sull’accusa che pende su di lui, Vieri è rientrato ieri, in tarda serata da Dubai.

Il buco si aggirerebbe tra i 6 e gli 8 milioni di euro. Ieri, si sono svolte le perquisizioni nelle abitazioni dei due calciatori e delle madri. A breve dovrebbero essere invitati a comparire per fornire spiegazioni sul ruolo all'interno di questa società.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©