Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Vigile ucciso a Milano, è in Italia il nomade che lo investì


Vigile ucciso a Milano, è in Italia il nomade che lo investì
26/01/2012, 12:01

E’ in Italia il nomade fermato il 15 gennaio in Ungheria, responsabile della morte del vigile milanese, Niccoloò Savarino. L’ufficiale fu travolto da un suv, il cui conducente rimase non identificato per molti giorni. Dopo il fermo, il nomade è arrivato all’aereoporto di Malpensa,ed è stato trasferito nel carcere milanese di San Vittore. L’inchiesta è coordinata dal pm di Milano, Mauro Clerisi, che ha fatto arrestare il giovane con l’accusa di omicidio pluriaggravato volontario e resistenza a pubblico ufficiale.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©