Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pisapia: "Ho dato disponibilità a famiglia ad assisterla"

Vigile ucciso da suv, identificato proprietario

Si sa di chi è il suv, ma non è stato ancora rintracciato

Vigile ucciso da suv, identificato proprietario
13/01/2012, 17:01

Tassello dopo tassello, si cerca la verità Soprattutto si cerca il volto e il nome dell’uomo a bordo del suv che ha travolto e ucciso un vigile urbano a Milano. Nicolò Savarino di 42 anni è la vittima di via Varè, dove cercava di farmare il conducente a in sella alla sua bici. Nicola Cerrato, procuratore aggiunto e coordinatore delle indagini ha affermato che è stato identificato il proprietario della Bmw serie X5, ma non ancora rintracciato, dichiarando che proprietario e conducente potrebbero anche non essere la stessa persona. Intanto all’alba proprio un suv come quello che avrebbe investito il vigile è stato rinvenuto in via Lancetti. Potrebbe essere l’auto “assassina”, dal momento che sono state ritrovate macchie di sangue umano e di vernice verde, simile a quella della bici di Nicolò Savarino. Arriva la solidarietà del sindaco di Milano, Giuliano Pisapia: “Ho dato la mia disponibilità, se la famiglia lo vorrà di assisterla personalmente in aula perchè giustizia sia fatta. L'Amministrazione comunale si costituirà parte civile nel processo contro i responsabili che spero saranno assicurati alla giustizia in tempi celeri”.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©