Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Il fatto il 12 ottobre scorso, in piazza del Gesù

Vigilessa aggredita da baby gang, 2 in comunità


Vigilessa aggredita da baby gang, 2 in comunità
27/11/2009, 19:11

NAPOLI - Aggredirono a Napoli una poliziotta municipale durante un controllo a un posto di blocco: due delle tre ragazze della baby gang in rosa sono state collocate in una comunita'. Il fatto e' accaduto il 12 ottobre scorso in piazza del Gesu', nel cuore del centro storico. Alle ragazze fu imposto di fermarsi perche' erano in tre sullo stesso ciclomotore, non indossavano il casco e anche il Piaggio Liberty su cui viaggiavano era privo di targhino. Irritate per quanto accaduto, dopo averla redarguita con parole forti, le tre si avventarono contro l'agente Anna Bassi, di 44 anni, e una ruppe persino uno specchietto del motorino per lanciare contro gli altri componenti della pattuglia pezzi di vetro. Bloccate, furono perquisite e una 17enne fu trovata in possesso di una corda doppia di nylon con tre bulloni fissati. La piu' violenta, pero', era l'unica maggiorenne del gruppo, una 23enne di Ponticelli poi arrestata, che sferro' un pugno all'agente fratturandole il setto nasale mentre una sua complice, sempre 17enne, le mordeva un braccio afferrandola prima per i capelli. Anna Bassi, soccorsa, fu trasportata all'ospedale "Pellegrini" e dichiarata guaribile in 25 giorni. Il pm per i minori ha firmato oggi l'ordinanza per l'applicazione della misura di collocamento in comunita' delle altre due. Il provvedimento e' stato eseguito dai vigili urbani che hanno prelevato A.L. e A.E., la prima residente a Barra, la seconda a Ponticelli, presso le loro abitazioni, accompagnandole nella comunita' di Viale Colli Aminei.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©