Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Villa Russo,400 dipendenti rischiano il posto. Protesta a oltranza


.

Villa Russo,400 dipendenti rischiano il posto. Protesta a oltranza
16/10/2009, 17:10

Protesta ad oltranza e sciopero della fame. I 400 dipendenti di Villa Russo, una casa di cura con sede a Miano, convenzionata con la Regione, sono sul piede di guerra. Da tre giorni stazionano davanti all’ingresso del consiglio regionale per accendere i riflettori sul dramma che stanno vivendo. Da tre mesi lavorano senza stipendio ed ora rischiano addirittura il posto. La società è stata messa in liquidazione e il dissesto finanziario è stato aggravato dal mancato pagamento da parte della Regione delle prestazioni eseguite. Quest’ultimo non è un dato da sottovalutare visto che stiamo parlando di una clinica specializzata nella cura dei malati di lunga degenza, con ben 300 posti letto a disposizione, a fronte di un servizio non disponibile negli ospedali pubblici.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©