Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

E' accaduto ad un immigrato filippino a Padova

Vince 100 mila euro, ma familiare ruba tagliando fortunato


Vince 100 mila euro, ma  familiare ruba tagliando fortunato
08/11/2011, 18:11

PADOVA – Vince 100 mila euro al gioco del “Gratta e vinci”, ma la sua gioia dura poco: il tagliando fortunato gli è stato, infatti, rubato. E’ la storia di un immigrato filippino, che  ha denunciato l’accaduto ai carabinieri di Padova.

L’uomo, ha raccontato ai militari di essere sicuro della colpevolezza dei suoi familiari.

Ha acquistato due tagliandi in una tabaccheria della città, mentre era assieme a due amici, poi è andato dritto a casa dove ha grattato i due biglietti. Dopo aver capito di essere stato baciato dalla dea della fortuna, è andato da un familiare per farsi prestare 300 euro per festeggiare mostrandogli come "assicurazione" per il debito il tagliando vincente. Con la scusa di farsi una foto con il "Gratta e vinci", il familiare, stando alla denuncia del filippino, avrebbe cambiato in un momento di disattenzione di quest'ultimo, il tagliando fortunato con un altro.

I carabinieri stanno svolgendo i dovuti accertamenti.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©