Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Raboso, grappa e olio offerto da ragazzi disabili

Vinitaly, solidarietà per i ragazzi down

Il Veneto offre il proprio sostegno dal 2006

Vinitaly, solidarietà per i ragazzi down
08/04/2013, 19:34

 VERONA-Al Vinitaly, nei padiglioni che ospitano le aziende vitivinicole del Veneto, forte è la solidarietà per i ragazzi down.

In occasione della 47esima edizione del salone internazionale di vini e distillati,  sono stati invitati a partecipare i giovani vignaioli e viticoltori dell'associazione italiana Persone Down di Treviso che hanno messo in vendita prodotti di loro produzione quali vino Raboso, grappa e  olio extravergine di oliva delle colline trevigiane.

Le  bottiglie offerte dai giovani dell'associazione, oltre all'etichetta fatta da loro a mano come consuetudine, sono ornate da un disegno dell'artista Nicola Ferrarese che dipinge a mano sul vetro il leone di San Marco. L'intento principale di questo illustratore freelance, nonchè co-direttore del Treviso Comic Book Festival, era quello di apportare personalmente il proprio sostegno

All'interno del Padiglione 4, nei settori D4 ed  E4, i ragazzi dell'AIPD offrono questi prodotti ai visitatori della rassegna dell'enologia mondiale,  perorando la loro causa e cercando sostegno per le loro condizioni.

Uno spettacolo di colori come gesto di solidarietà per chi è stato meno fortunato. Una consuetudine, questa, iniziata nel 2006 dall'allora vicepresidente della Giunta veneta Luca Zaia.

Con Vinitaly,  il Veneto si apre agli affari commerciali ma anche e soprattutto  all'assistenza e  al supporto dei più disagiati. 

Commenta Stampa
di Flavia Stefanelli
Riproduzione riservata ©