Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

E' stato consigliato di cambiare le password

Violate 500 mila e-mail di dipendenti pubblici


Violate 500 mila e-mail di dipendenti pubblici
20/11/2018, 11:19

ROMA - Un attacco hacker ha permesso di violare il server di una società privata (non si sa quale sia) a cui si poggia la pubblica amministrazione e di entrare in circa 500 mila e-mail certificate di esponenti della pubblica amministrazione. Tra di loro, anche magistrati, militari ed esponenti di diversi ministeri. Roberto Baldoni, responsabile della cybersicurezza in Italia, ha consigliato di cambiare le password per evitare che qualcuno possa impossessarsi delle e-mail e mandare ordini o messaggi al posto del legittimo titolare. 

L'attacco hacker è stato sferrato il 12 novembre scorso e immediatamente i servizi di cybersicurezza sono intervenuti, ma senza poter impedire le violazioni. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©