Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Autore del gesto, un uomo di 33 anni

Violenta e deruba prostituta, lei si salva gettandosi dall'auto


Violenta e deruba prostituta, lei si salva gettandosi dall'auto
06/05/2011, 19:05

FIRENZE – L’ha avvicinata sul ciglio della strada, in viale Guidoni a Firenze. Poi l’ha violentata e rapinata. Soltanto per un miracolo è sfuggita al suo aguzzino una prostituta moldava di 29 anni che la notte scorsa è stata vittima di un episodio di violenza ordito da un trentatreenne fiorentino. L’uomo è stato arrestato.
Stando alle ricostruzioni degli inquirenti, il carnefice ha abbordato la sua vittima e con molta insistenza l’ha fatta salire sulla sua macchina. Una volta entrata, l’uomo ha estratto un coltello dalla lama lunga circa 24 cm e l’ha puntato alla gola della prostituta. In questo modo si è fatto consegnare la borsa, poi l’ha spogliata e l’ha violentata. La moldava è riuscita a salvarsi aprendo la portiera dell’auto e gettandosi in mezzo alla strada. Per fortuna la vittima è riuscita ad appuntare i numeri di targa, aiutando così i carabinieri nel difficile compito di risalire all’ uomo.
In casa del trentenne sono stati ritrovati una scacciacani, due confezioni di Viagra , articoli erotici, unguenti e lubrificanti. Rinvenuti anche il cellulare della vittima ed i 400 euro che aveva nella borsa. Nell’auto invece c’erano il coltello ed un falso distintivo della polizia.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©