Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Orrore al Centro Storico

Violentata una ragazza a Napoli


.

Violentata una ragazza a Napoli
05/06/2013, 16:15

NAPOLI- Ritorna l’allarme violenza a Napoli. Una ragazza di 23 anni è stata violentata e seviziata ieri pomeriggio nel cuore del centro storico di Napoli, a pochi passi dall’Università. Lo sconcertante episodio ha visto la sfortunata ragazza di Pianura, iscritta all’ultimo anno del suo corso universitario, prima minacciata con un coltello puntato alla gola mentre percorreva via Mezzocannone, e poi sospinta in un palazzo ubicato in un vicoletto secondario. Qui – nell’androne – e sempre tenendola di spalle, il malvivente ha abusato di lei. Versione confermata anche dal referto medico stilato dall’ospedale Loreto Mare, dove la studentessa è stata condotta poco dopo l’episodio subito. Consumata la violenza, lo stupratore ha finalmente lasciato andare la povera ragazza, la quale ha vagato per almeno un centinaio di metri verso piazza del Gesù, prima di incontrare una pattuglia delle Volante dell’Ufficio prevenzione generale della Questura. Agli agenti ha raccontato, in lacrime, quanto appena successo. Da quel momento è caccia all’uomo autore di questa violenza e le ricerche si stanno concentrando tra i Decumani e piazza Dante. Un clochard, principale indagato per la violenza, è stato interrogato in Procura e poi rilasciato. L’uomo frequenta abitualmente la zona dei Decumani. Le ricerche continuano e si attendono ulteriori sviluppi in merito al triste episodio che rilancia la questione della sicurezza pubblica a Napoli, e in particolare del centro storico, nell’ultimo periodo vessato da violenze e rapine troppo spesso rimaste impunite.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©