Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Violenza domestica a Viterbo, la condanna di Anselmi


Violenza domestica a Viterbo, la condanna di Anselmi
16/04/2010, 10:04


VITERBO -  "Esprimo la mia solidarietà nei confronti di questa donna così coraggiosa che ha sopportato per anni le violenze del marito e che solo da poco è riuscita a denunciare l'accaduto alle autorità competenti". Così il responsabile per la provincia di Viterbo dell'Italia dei Diritti, Gualdo Anselmi, commenta la notizia riguardante l'accusa avviata da una donna residente in un comune nella provincia viterbese, contro i continui abusi del coniuge di cui era vittima. "A volte è la stessa mentalità chiusa di alcune persone che giudicano insensatamente le stesse donne che vengono aggredite ad alimentare le loro paure. Inoltre - conclude l'esponente del movimento guidato da Antonello De Pierro -, condanno apertamente la mancanza nella nostra città di strutture adeguate in grado di garantire aiuto e protezione alle vittime di violenza all'interno del proprio nucleo familiare. È ora che la nostra amministrazione faccia qualcosa al riguardo".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©