Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

I casi a Portici e a Torre del Greco

Violenza in famiglia, due arresti


.

Violenza in famiglia, due arresti
18/01/2010, 15:01

PORTICI/TORRE DEL GRECO - Due storie di violenza in famiglia nel Vesuviano, due persone sono state arrestate.
A Portici un uomo di 36 anni è finito in manette con l’accusa di tentato omicidio e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.
Il 36enne ha cercato di affogare la moglie nella vasca da bagno. L’uomo ha aggredito anche i carabinieri giunti sul posto. Una banale discussione è degenerata nella violenza. Stando ad una prima ricostruzione dei fatti da parte delle forze dell’ordine, marito e moglie hanno iniziato a litigare, pare poi che il 36enne abbia trascinato con la forza in bagno la donna per cercare di affogarla nella vasca. Le urla della malcapitata che tentava invano di sottrarsi al marito hanno attirato l’attenzione del fratello e del cognato che si sono precipitati in bagno, evitando il peggio. I due uomini sono riusciti in tempo a fermare il 36enne che ha lasciato libera la donna ed è rimasto chiuso in bagno fino all’arrivo dei carabinieri che solo dopo una violenta colluttazione, sono riusciti a stringergli le manette ai polsi. Per evitare l’arresto l’uomo non ha perso tempo ed ha aggredito i carabinieri. I militari sono stati poi medicati all’ospedale Loreto Mare di Napoli, anche la donna è stata trasportata in ospedale, per lei traumi e contusioni giudicati guaribili dai sanitari in cinque giorni. Per il 36enne, invece, tre giorni di prognosi, durante la colluttazione con i militari, l’uomo ha riportato contusioni ed escoriazioni.
Un altro caso di violenza domestica arriva da Torre del Greco. Un 47enne è stato arrestato dopo aver picchiato la moglie e averla minacciato con un coltello da cucina per estorcerle denaro per acquistare alcolici. Dopo il rifiuto della moglie, il 47enne non ha esitato a picchiarla ed ora dovrà rispondere delle accuse di maltrattamenti familiari e lesioni personali. Secondo i carabinieri di Torre del Greco che sono intervenuti nell’abitazione della coppia, non è la prima volta che l’uomo usava violenza nei confronti della moglie. La donna è stata trasportata all’ospedale Maresca di Torre del Greco, ha riportato contusioni ed escoriazioni giudicate guaribili in tre giorni. Il 47enne è stato invece condotto al carcere di Poggioreale in attesa della convalida dell’arresto.    

Commenta Stampa
di Antonella Losapio
Riproduzione riservata ©