Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Soprusi e maltrattamenti in aumento:appello al Governo

Violenza su donne: 7 milioni di vittime in Italia


Violenza su donne: 7 milioni di vittime in Italia
23/11/2011, 19:11

Non sembrano affatto diminuire il numero delle vittime di soprusi e maltrattamenti, anzi sono in continuo aumento. L’anno scorso più di 10mila donne si sono rivolte al centro antiviolenza. Tra queste donne ce ne sono alcune che hanno subito soprusi fisici,altre maltrattamenti sessuali o psicologici  e altre ancora sono state vittime di stalking.  Sono state 127 le donne uccise da ex compagni gelosi o da uomini respinti. Questi sono stati i dati diffusi dall'associazione “Donne in Rete contro la violenza” in occasione della Giornata internazionale del 25 novembre dedicata appunto alla violenza sulle donne. Il network, che coordina 58 strutture su tutto il territorio italiano tra centri di ascolto e case delle donne, si rivolge espressamente al nuovo governo per chiedere aiuto.
“Alla base di ogni violenza di genere – si legge nell'appello – c’è la discriminazione, che può essere superata solo con una reale presenza delle donne nella sfera pubblica e negli ambiti decisionali, con un riequilibrio di potere in politica, nella cultura con cui si esprime la società civile, ma anche con un sapere giuridico più giusto”. In Italia, quasi 7 milioni di donne ha subito almeno una volta nella vita una violenza. Proprio per questi dati, sembra abbastanza preoccupante che il ministro delle pari opportunità sia stato accorpato al ministro del lavoro.
Inoltre, la richiesta al nuovo esecutivo di firmare la convenzione europea per la prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne, nata a maggio a Istanbul, “è il punto più alto raggiunto in questo lunghissimo percorso di armonizzazione delle leggi, delle politiche e delle strategie di intervento, sottoscritta già 16 paesi europei, con l’impegno di superare la violenza di genere”.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©